14/04/2023

Le caratteristiche tecniche di un router di qualità

Nel precedente articolo di questa breve serie dedicata ai router si è voluto introdurre in modo relativamente generico il tema della scelta del dispositivo in relazione alle caratteristiche della connessione adottata e alle esigenze di cui si necessita. In tal senso, sono stati evidenziati alcuni fattori da tener maggiormente in considerazione per definire la qualità del router e per poter comprenderne fin da subito il grado di compatibilità con la propria connettività. Tali elementi riguardano la tipologia di connessione sostenuta, lo standard Wi-Fi supportato, l’insieme di porte disponibili e, per chi ne ha bisogno, la tecnologia DECT. Tutto ciò, naturalmente, accompagnato dai livelli di sicurezza più aggiornati per un utilizzo tranquillo dei dispositivi.

Prima di vedere più da vicino ciascuna di queste caratteristiche, è bene sottolineare come Planetel fornisca già, insieme alla fibra ottica di proprietà, router adeguati alla connessione scelta. Dispositivi FritzBox o ZyXEL di ultima generazione preconfigurati per sfruttare al meglio la connessione presente e garantire sicurezza e bilanciamento nella fruizione di servizi quali streaming video, gioco online e Unified Communication.

Adattabilità del router a qualsiasi connessione in fibra ottica

La scelta del router viene guidata dalla tipologia di linea attivabile, dalle esigenze del cliente, dalle caratteristiche della linea stessa e dalle modalità di utilizzo previste. In tal modo, Planetel individua apparecchi ottimizzati in relazione alla banda fornita e ai livelli di sicurezza operativa.

Per le linee DSL, Planetel ha, quindi, selezionato router che supportano il profilo 35b, pensato per sfruttare al meglio la tecnologia misto-rame e sostenere così velocità fino a 300Mbps. Per le connessioni in fibra ottica più performanti, invece, vengono forniti router che reggono nativamente connessioni fino a 1Gbit/s e GPON fino a 2,5 Gbit/s, senza dover ricorrere all’uso di media converter o dispositivi aggiuntivi. Grazie, infatti, alla presenza di uno slot integrato per moduli in fibra ottica (transceiver), in formato SFP, è possibile inserire moduli specifici per la tipologia di linea attivata.

In sintesi, dunque, insieme al tipo di connessione individuato, Planetel mette a disposizione del cliente il router più congruo per sfruttare nel modo migliore tutta la velocità della soluzione adottata nella massima sicurezza.

Standard Wi-Fi di ultima generazione

Si metta a fuoco la quantità di dispositivi che, oggigiorno, si connettono contemporaneamente a una rete locale. Basta pensare, banalmente, a ciò che quotidianamente avviene nelle case di ciascuno in termini di device utilizzati. Smartphone, computer, tablet e console sono le più comuni tecnologie che richiedono costante accesso a Internet, per non parlare poi di tutta la dimensione della domotica. Insomma, una moltitudine di dispositivi che il router deve essere in grado di gestire nella maniera più ottimale possibile. Da questo punto di vista, la strada principale con cui tali device si connettono alla rete è quella wireless. Va da sé, pertanto, che lo standard Wi-Fi supportato dal router deve essere all’altezza.

Gli apparecchi forniti da Planetel, specialmente quelli accompagnati alla fibra FTTH, sono dotati del nuovo standard Wi-Fi 6, il quale assicura vantaggi rilevanti rispetto alle versioni precedenti. Ciò significa, innanzitutto, maggior velocità di connessione, data da una più efficace occupazione della banda radio. In secondo luogo, si garantiscono migliori performance in relazione alla progressiva saturazione della banda. Il Wi-Fi 6, infatti, permette un’avanzata gestione e organizzazione dei flussi di dati, annullando i cosiddetti colli di bottiglia e fornendo ai dispositivi una connessione costantemente veloce. Da ultimo, i nuovi algoritmi che regolano questo standard sono in grado di evitare inutili sprechi energetici e, conseguentemente, consentire un abbattimento dei consumi.

Vale la pena spendere qualche riga per approfondire anche l’argomento antenne, le quali, relativamente agli apparecchi forniti da Planetel, sono integrate all’interno della scocca. Una scelta che risponde ad esigenze sia di performance sia di ingombro, con la presenza di moderne tecnologie quali Beamforming e MU-MIMO che consentono il direzionamento automatico ed efficace del segnale wireless.

In generale, quindi, il Wi-Fi 6 permette una migliore coesistenza nella rete di tutti i dispositivi connessi, assicurandone così una gestione sempre efficiente. In questo modo è possibile utilizzare tutti i dispositivi di casa in qualsiasi momento e da qualunque punto della casa.

Tipologie di porte nei router all’avanguardia

Naturalmente, tutti i modelli di router assegnati da Planetel offrono qualità e performance anche relativamente alle porte. Quest’ultime, collocate sul retro dell’apparecchio, danno la possibilità di collegare alla rete un certo numero di dispositivi non in “modalità” wireless bensì via cavo. Il risultato, ovviamente, è una velocità di connessione e una stabilità ancor più accentuate e spiccate.

Determinati router, soprattutto quelli accostati a tipologie di connettività più prestazionali, presentano 2 porte LAN Gigabit e, addirittura, 1 porta LAN a 2,5 gigabit. Gli altri modelli, invece, non prevedono la porta a 2,5 Gigabit ma contemplano, comunque, soluzioni di altro profilo. Ciò significa, nel dettaglio, ben 4 porte LAN Gigabit e 1 porta USB 3.0.

Tramite queste porte, pertanto, non solo è possibile integrare tutti i propri terminali nella rete in maniera semplice ed efficace, ma si è anche in grado di predisporre una memoria USB.

Disponibilità della tecnologia DECT

DECT è l’acronimo di Digital Enhanced Cordless Telecommunications, ovvero uno standard per la telecomunicazione senza fili migliorata digitalmente. In altri termini, si tratta di una tecnologia per la comunicazione di dati e vocale. I modelli di router messi a disposizione da Planetel hanno la capacità di fungere da stazione base DECT, alla quale si possono collegare fino a sei telefoni cordless, il telefono analogico ed eventualmente il fax. In aggiunta, sono configurabili diverse segreterie telefoniche, rubriche online e numerose funzioni comfort.

Dal punto di vista dei vantaggi, lo standard DECT assicura un’ampia portata (all’interno fino a 40 m, all’esterno fino a 300 m), una codifica sicura, un importante risparmio energetico, una grande versatilità, un’ottima compatibilità con tutti i marchi e, infine, una propria gamma di frequenza indipendente dalla rete wireless.

Router

Clicca sull’immagine e verifica la copertura del tuo indirizzo

CONTATTACI E RICHIEDI LA TUA CONSULENZA


    Io sottoscritto/a dichiaro di aver letto l’informativa sulla privacy di Planetel S.p.a. alla luce della quale:

    Rilascio del consenso al trattamento dei dati personali (obbligatorio ai fini della gestione della vostra richiesta)

    Rilascio del consenso al trattamento dei dati per finalità di Marketing da parte della stessa Planetel S.p.A.

    Rilascio del consenso al trattamento dati per finalità di Marketing da parte delle aziende del gruppo Planetel

    IPv6 READY
    Benvenuto sul sito Planetel.
    Stai navigando in IPv6.

    Il tuo IPv6 è: 44.212.99.208
    Il nostro IPv6 è: 2a02:670:d000:400::6


    Chiudi la finestra per proseguire nella navigazione.